Come Giocare al Reversino

Nella guida di oggi voglio proporti un’idea originale per potere fare un gioco utilizzando delle pedine e una scacchiera. E’ un gioco che richiede la presenza di due giocatori, che possono essere sia ragazzi sia adulti di entrambi i sessi. Cosa aspetti? Buon divertimento!

Per iniziare comincio subito a dirti che se non hai le pedine che abbiano una faccia nera e una faccia bianca, puoi usare quelle della dama incollando dei contrassegni di colori differenti sulle pedine o semplicemente mettere una pedina nera su una pedina bianca. Lo scopo del gioco è quello di collocare delle pedine sulla scacchiera per catturare le pedine avversarie, accerchiandole.

Adesso comincia la vera e propria azione del gioco. All’inizio, la scacchiera è vuota. Ogni giocatore, a turno, colloca in una casella vuota una pedina che non si muoverà più, quindi fissa. Uno dei giocatori colloca le pedine bianche, il suo avversario ha a disposizione le nere, quindi posa le nere.

Quando uno dei giocatori colloca una pedina tutte le pedine di colore diverso che si trovano tra lui e un’altra pedina del suo colore (nelle otto direzioni ortogonali e diagonali) vengono capovolte per cambiare di colore e cioè avere il colore del giocatore stesso. L’azione termina non appena è stata collocata la sessantaquattresima pedina. Vince chi ha il maggiore numero di pedine del proprio colore.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *