Errori da non Fare con la Piastra per i Capelli

La piastra per capelli: un’arma a doppio taglio, o meglio, a doppia piega! Quante volte il parrucchiere ci ha rimproverato a causa dei nostri capelli sfibrati dall’abuso della piastra? E’ anche vero, però, che proprio quella piastra ci ha salvate innumerevoli volte, rendendoci lisce in pochi minuti! Non neghiamolo: l’uso quotidiano della piastra non è proprio un toccasana per i nostri capelli e, molto spesso, proprio un cattivo uso di ne (e non di poco) la situazione. Vediamo insieme, così da evitarli, gli errori più comuni che si commettono nell’utilizzare la piastra.

I capelli non vengono “preparati” all’utilizzo della piastra
I capelli, prima di utilizzare la piastra, vanno preparati e puliti affinché i residui di gel, creme o quant’altro non vadano a fondersi con il calore della piastra. Bisogna quindi utilizzare shampoo e balsamo, idratanti e nutrienti. Dopo aver asciugato i capelli con il phon, prima di passare alla piastra bisogna vaporizzare su tutta la lunghezza dei capelli un apposito prodotto che protegga la chioma ad alte temperature.

La piastra non viene scaldata in modo corretto
Proprio come per il forno anche la piastra va scaldata, in modo tale che la “cottura” avvenga in modo corretto. Se i nostri capelli sono lisci o leggermente mossi, la temperatura che la nostra piastra dovrà raggiungere è di 130 gradi.
In caso di capelli molto mossi o ricci, la nostra piastra dovrà invece raggiungere i 180 gradi.

Una volta scaldata la piastra, prima di passarla è necessario avere i capelli perfettamente pettinati e privi di nodi, poiché la presenza di questi causerebbe un inglobarsi di masse di capelli. Per ottenere un liscio perfetto, il segreto è passare la piastra molto lentamente sulla ciocca e una sola volta; è inutile e dannoso fare eccessiva pressione o passare la piastra più volte. Se si soffre di doppie punte o punte rovinate, è bene non insistere troppo su questa zona!

Usare piastre eccessivamente grandi
Se i vostri capelli non sono molto lunghi, allora è meglio utilizzare piastre non troppo grandi, così da poterle maneggiare meglio. Per la scelta del modello adatto è possibile fare riferimento a questo sito sulle piastre per i capelli. E ricordiamoci sempre che la piastra va passata sui capelli divisi in ciocche molto piccole, altrimenti il risultato sarà decisamente scadente.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *