Come Riparare un Vaso di Porcellana in Casa

Quante volte ci capita di far rompere, magari per distrazione, un vaso o una caraffa di porcellana a noi caro. E’ inutile mettersi a piangere. La cosa migliore da fare è prendere scopa e paletta, non per buttare i pezzi nella pattumiera, ma per provvedere alla riparazione dell’oggetto armandoci di pazienza e soprattutto della colla adatta.

Occorrente
Colla
Acetone o Acquaragia
Nastro adesivo
Pennello sottile
Stucco colorato
Mastice bianco per porcellana

Risulta essere importante recuperare tutti i frammenti, anche le più piccole schegge, se vogliamo che la riparazione avvenga nel miglior modo possibile. Prima della riparazione bisogna accertarsi che i frammenti siano asciutti e ben puliti. Nel caso che il vaso prima di cadere era pieno d’acqua, i pezzi devono essere puliti a fondo, con acetone o acquaragia e poi asciugati. La riparazione deve procedere per fasi, così che i punti incollati abbiano tutto il tempo di essiccarsi perfettamente. Prima di usare la colla è consigliabile una prova a secco, usando del nastro adesivo.

Risulta essere così possibile stabilire se sono stati recuperati tutti i frammenti e vedere in quale ordine gli stessi devono essere incollati. Il lavoro con la colla si inizia dal fondo del vaso. Si passa una prima mano, come preparazione, con un pennello, dalla punta sottile, su ambedue i bordi da unire. Questa mano deve essere il più sottile possibile. Dopo circa 10 minuti si spalma un’altra mano su uno solo dei bordi, e si procede ad accostarlo saldamente all’altro.

Dato che il mastice, per asciugarsi perfettamente, ha bisogno di 24 ore, per fare in modo che le parti incollate nel frattempo non si stacchino, vanno tenute insieme con nastro adesivo, applicandolo proprio sulle linee di rottura. I residui di colla si tolgono con uno straccio imbevuto di acetone. Se manca un piccolo pezzo e la porcellana è di colore chiaro, il vuoto va riempito con lo stucco, altrimenti è consigliabile usare lo speciale mastice bianco per porcellane, reperibile nei negozi. Se, invece, manca un pezzetto di porcellana colorata, il mastice va dipinto con colore ad olio sintetico e lasciato asciugare per almeno un giorno intero. Dopo la riparazione il vaso è solido e impermeabile come prima.