Come si Mettono a Dimora le Patate

Questa guida spiegherà come mettere a dimora le tue patate nel tuo giardino. La guida ti indirizzerà a capire i vari procedimenti da effettuare al riguardo, basta solamente la tua buona volontà e seguire i passi della guida. Munisciti degli attrezzi necessari. Buon lavoro.

Occorrente
Patate
Coltello
Vanga
Recipiente
Concime

La prima cosa che bisogna fare è prendere la vanga e incominciare a lavorare il terreno, smuovendolo e rompendo le zolle dure. Fatto questo lavoro, prendiamo le patate e con un coltello affilato, tagliarle nelle due estremità, facendo in modo di lasciare almeno qualche germoglio e metterli da parte in un recipiente capiente.

Adesso, prendiamo nuovamente la vanga e facciamo i solchi nel terreno, avendo cura che i solchi siano continui per quando si innaffierà. Ora prepariamoci a mettere le patate, quindi prendiamo il recipiente precedentemente preparato, e prendiamo le singole patate e posizioniamole all’interno dei solchi. Distanziamo le patate stesse ogni 50 cm ciascuna.

Appena riempito un solco, mettiamo un concime organico, che farà in modo di facilitare la radicazione della patata. Dopo di chè, verificare che le distanze siano corrette, che la patata venga messa appoggiata al terreno con la faccia tagliata, (cioè il bianco della patata). Adesso ricopriamo i solchi con il terreno vangato e innaffiamo il tutto a pioggia. Dopo possiamo raccogliere le patate solamente quando le foglie diventano gialle.