Come Riparare il Telecomando di un Cancello

Il telecomando di un cancello così come la maggior parte dei telecomandi in commercio, sono costituiti da un diodo infrarosso che trasmette una determinata frequenza (Mh.z) ad un ricevitore che ricevendo il segnale, aziona il dispositivo di apertura, in questo caso il motore del cancello. Se dovesse non funzionare potete seguire questi semplici passi e provare a risolvere il problema.

La prima cosa da fare è quella di aprire il telecomando. Quindi, munitevi di piccoli giraviti. Con una moneta o con il taglio di una lama di un coltello, fate leva sul bordo del telecomando fino alla completa apertura dello stesso. A questo punto estraete la pila in esso presente. Controllate con un tester la carica della batteria.

Se risulta troppo bassa, provvedete alla sostituzione della stessa quindi provate se il tutto funziona, diversamente, estraete nuovamente la batteria. Controllate che il diodo posto sul bordo frontale del telecomando sia ben serrato alla saldatura. Se vi accorgete che lo stesso si muove, significa che ha ricevuto urti eccessivi che hanno fatto dissaldare i terminali elettrici.

Quindi prendete un saldatore per circuiti elettrici e ravvivate la saldatura dei poli del diodo, facendo attenzione a non rovinare il circuito stampato e i componenti più vicini al diodo stesso. Provate nuovamente se tutto funziona. Controllate se altri componenti del circuito risultano dissaldati e procedete alla riparazione. Infine controllate il pulsante del telecomando che non sia guasto.